Indagini lungo il confine

Il Canalone di ghiaccio

La statua del felino

Il gruppo inizia ad arrampicarsi seriamente sulle prime pareti rocciose, il clima si fa freddo ed inizia a nevicare copiosamente. Poca vegetazione spunta tra le pietre e la neve alta quasi un metro.

La fauna locale è pericolosa e affamata e il gruppo ne fa più volte conoscenza.

Durante la prima notte mentre il gruppo accende il fuoco una piccola figura si avvicina all’accampamento appoggiandosi faticosamente ad un bastone di legno e coperta da un rozzo mantello di pelo bianco. Il gruppo scoprirà ben presto che si tratta di un goblin, ma ha un modo di fare che non intimorisce il gruppo e lo lasciano fare.

Questi dopo essersi appostato vicino al fuoco nella posizione migliore e aver cenato in maniera abbondante con le scarse provviste del gruppo, inizierà una serie di operazioni disgustose di pulizia dei suoi orifizi… e come nulla fosse ad un certo punto saluterà il gruppo dicendogli che la loro gentilezza sarà ricambiata prima o poi…

Mentre tutto il gruppo dorme uno strano sogno si insinua nelle loro menti: un grosso felino li porta alla morte in un canalone ghiacciato spingendoli da un sentiero roccioso verso il fondo del canalone.

La mattina successiva dopo qualche ora di cammino su di un sentiero appena accennato lungo un cornicione roccioso incontrano una grossa statua di pietra bianca come il ghiaccio che rappresenta un enorme felino eretto sulle zampe posteriori con le fauci aperte nell’atto di balzare su una preda.

Da quel punto notano che un sentiero porta verso un ponte che attraversa un canalone di ghiaccio il sentiero è stretto e ghiacciato e dista almeno cinquanta metri dal fondo del canalone.

Il gruppo decide cosi di calarsi lungo il canalone invece che proseguire lungo il sentiero verso il ponte dei diavoli in maniera da non far avverare il loro sogno premonitore. E qui si seprano dal loro asino vestito da lucertola…

Scendono con notevoli difficoltà sino al canalone ed iniziano a proseguire in direzione del ponte lungo il canalone innevato.

Comments

se non ricordo male in quell’occasione la mia agilità non mi ha aiutata e sono scivolata malamente, piuttosto che scesa dal canalone

Il Canalone di ghiaccio
Gadda

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.